Apprendimento

Metti a fuoco
I TRE TESORI: COLLABORAZIONE, FIDUCIA E RISPETTO

Saper lavorare in gruppo è una competenza fondamentale, sempre più richiesta nei vari contesti sia formativi , sia professionale sia nello sport. La collaborazione ha sempre privilegiato l ‘individualismo e diventa oggetto di educazione attraverso esperienze concrete che dimostrino al bambino e ai ragazzi che impegnarsi per raggiungere un’ obiettivo comune è un ‘attività gratificante e utile per la crescita e l’ apprendimento di ciascuno. Se ogni bambino si sforza di fare il suo meglio, acquisterà fiducia nelle sue capacità, rispetto da parte dei suoi coetanei e persevererà negli obiettivi per raggiungerli. I tre tesori: collaborazione, fiducia e rispetto sono fondamentali per inserirsi in un gruppo, cercando di intuire quali siano i comportamenti che favoriscono l’accettazione, la responsabilità di avere un ruolo, di trovare la giusta distanza e il giusto grado di dipendenza, in caso di Bambini/adolescenti, dalla figura dell’adulto. Il gruppo si stabilizza rafforzando i legami affettivi fra i membri ed elaborando delle norme condivise rispetto a pensieri, sentimenti e comportamenti. La costruzione quotidiana del gruppo, permette ai bambini e ai ragazzi di…Tre tesori: Collaborazione • Godere della partecipazione alla vita sociale, che risponde a un bisogno fondamentale dell’ essere umano e permette di sviluppare tutti gli apprendimenti necessari per condurre una vita soddisfacente Fiducia • Il gruppo affronta insieme paure e incertezze che sono processi evolutivi importanti per la crescita. Rispetto • Mettersi in discussione, attraverso il dialogo, interiorizzando le norme, regole che vi sono all’interno di un gruppo. A stabilirlo non è solo l’ Istroduzione-scuola o lo sport , ma la società stessa che investe una determinata categoria di persone appositamente formata per questo compito del ruolo di educare e istruire i bambini e i ragazzi.

Imparare facendo

Le tre andature: Penso , faccio, agisco

L’ interazione con il cavallo, come animale guida aiuta i bambini/adolescenti a favorire l’ equilibrio psicofisico, stimola la motricità, la coordinazione, la capacità di comunicazione corporea, offre spunti di gioco, allegria, tenerezza e scambio affettivo.

Penso: il rapporto con i cavalli mette in moto capacità cognitive del bambini /adolescente, apre le porte alla collaborazione, alla disponibilità, all’autonomia . Rafforza l’autostima, sviluppa l’empatia,  arricchisce la sfera emotiva predispone al cambiamento sviluppando un benessere psicologico.

Faccio: Prendersi cura del cavallo, spazzolarlo, pulirlo accudirlo
Nutrirli con mele e carote, preparalo con le giuste attrezzature; creando situazione buffe di gioco, giocando con il cavallo osservando le sue reazioni giocose e partecipare al suo divertimento.

Agisco: Dedicarsi alla capacità di muoverlo, che implicano la partecipazione dell’ animale imparando la giusta coordinazione dei movimenti usando correttamente gli aiuti … per farlo avanzare, l’uso delle mani delle vari parti del corpo, soprattutto sarà la capacità di creare una sintonia con il cavallo animale guida, attraverso lo sguardo e la concentrazione. Ottenendo la sua fiducia attraverso richieste corrette e chiare.

La nostra esperienza mi porta a suggerire la grande capacità di avvicinare i bambini e adolescenti a questo mondo, perché la comunicazione verbale e non verbale che si crea tra il bambino e il cavallo o pony crea una insospettabile risorsa, permettendo di godere di enormi benefici, ottenendo un benessere globale  nel bambino e adolescente.